capodannomodena.com - cenoni, feste, discoteche, hotel, agriturismi, tutto su come passare il capodanno a Modena e provincia

Info & Prenotazioni:

Scrivici info@capodannomodena.com

La storia di Modena

La storia della città di Modena rivive ancora nei bellissimi monumenti

Storia di ModenaIl territorio intorno alla città di Modena fu abitato in tempi antichi dai Villanoviani e più tardi da tribù liguri, etrusche e galliche.

 

La data esatta della storia di Modena e della nascita delle prime fondazioni non è nota, anche se presumibilmente qualche cosa esisteva già nel corso del 3° secolo aC.

 

Livio descrisse Modena come una cittadella fortificata dove si rifugiarono i magistrati romani nel corso di alcune invasioni.

 

Nel corso del 1 ° secolo aC la città, un tempo nota come Mutina, fu assediata due volte, la prima da parte di Pompeo nel 78 aC, quando la città era difesa da Marco Giunio Bruto, mentre la seconda, dopo l'assassinio di Cesare, da parte di Marco Antonio, nel 44 aC.

 

Nel corso del 9 ° secolo, la città, che nel frattempo assunse il nome di Modena, fu fortificata grazie al vescovo Ludovicus. La famiglia Este venne messa a capo della città di Modena nel corso del 1288.

 

Ingrandita e fortificata da Ercole II, la città è diventata residenza ducale primaria quando Ferrara, la sede principale, fu data al Papa nel corso del 1598. Francesco I d'Este, duca di Modena costruì la cittadella e il palazzo.

 

La storia di Modena continua con l’annessione al Regno d’Italia nel corso del 1859, il giorno 20 agosto per la precisione, con i rivoluzionari che invasero a più riprese la città e la annetterono al Regno stesso.

 

La storia ed i vari eventi che hanno caratterizzato la città di Modena sono stati caratterizzati dalla costruzione di alcuni tra i più belli monumenti di Modena da vedere.

 

Tra essi possiamo sicuramente ricordare la cattedrale, nota anche come Duomo, il Palazzo Ducale (che fu quello iniziato nel 1634 da Francesco I d’Este e più tardi terminato da Francesco V), il municipio e il palazzo del museo.

publisher
back to top